Frittata di borragine

frittata di borragine

Il ritorno della primavera ha fatto rinascere la vita al nostro Podere. I campi si sono risvegliati e cominciano a regalarci i loro splendidi frutti. Uno dei più intriganti è la borragine, che vi proponiamo come ingrediente principale di una gustosa frittata di borragine.

In molti ci avete chiesto come utilizzarla. La frittata è uno dei suoi usi più comuni, ma potete anche usarla per fare paste ripiene o come condimento per risotti e paste. Ricordatevi di cuocerla sempre. I fiori azzurri si possono invece usare per decorare i vostri piatti.

È ricca di sali minerali e proprietà benefiche che disintossicano l’organismo. Ha inoltre proprietà antinfiammatorie e protettive per il sistema cardiovascolare. La lavorazione delle foglie, in cosmesi, si può usare per curare alcuni problemi cutanei.

Ingredienti per la frittata di borragine

4 uova
200 g borragine
un pizzico di sale
grana padana grattugiato a piacere

Procedimento

  • Lavate accuratamente le foglie di borragine. Mettetele a cuocere in acqua bollente per cinque minuti. Scolatele e fatele raffreddare.
  • Separate i tuorli dagli albumi. Montate quest’ultimi fino a renderli spumosi.
  • Sbattete i tuorli con un pizzico di sale e grana padano grattugiato se piace. Aggiungete la borragine cotta e gli albumi mescolando delicatamente.
  • In una padella fate sciogliere una noce di burro, versate il composto e cuocete la frittata di borragine.

Ricetta realizzata in collaborazione con Spignattando